Corpi Cosmici

In questi lavori ho voluto riflettere su quanto accade nello spazio. La certezza di non essere soli nell’Universo mi fa accarezzare l’idea di un futuro migliore. Mi trasporto nel vuoto cosmico con la mia fantasia e li, attraverso la bellezza, rivedo il mio mondo creativo. Sogno di poter fare apprezzare a tutti quanto è meraviglioso il vuoto cosmico. Per concludere in tutta la mia creazione “il vuoto “ è stato ed è sempre il filo conduttore delle mie opere. L’ho percepito da ragazzo come ‘’sensazione’’, presenza-assenza, spirito-materia, poi è diventato una filosofia, una metafora del mondo contemporaneo. Si manifesta nel mio lavoro in piena libertà e in autonomia ed è dettato da un aspetto irrazionale che io individuo nell’Immateriale. Assume immagini sempre nuove, non è assoggettabile alla mia razionalità, per cui le mie opere sono definibili come “pitture immateriali”.

“Corpo Cosmico”, 2009 tela colorata celeste, Ø 46×15 cm

Opera N. 676 - “Corpo Cosmico”, 2009 tela colorata celeste, Ø 46x15cm

Visualizza Opera

“Corpo Cosmico”, 2009 olio su tela, 50x40x15 cm

Opera N. 682 - “Corpo Cosmico”, 2009 olio su tela, 50x40x15 cm

Visualizza Opera

“Vortice Cosmico”, 2009 tela colorata nera, 20x18x07 cm

Opera N. 679 - “Vortice Cosmico”, 2009 tela colorata nera, 20x18x07 cm

Visualizza Opera

“Corpo Cosmico”, 2012 olio su tela, Ø 100 cm, h 25 cm

Opera N. 673 - “Corpo Cosmico”, 2012 olio su tela, Ø 100 cm, h 25 cm

Visualizza Opera

“Corpo Cosmico”, 2012 olio su tela, Ø 25cm

Opera N. 669 - “Corpo Cosmico”, 2012 olio su tela, Ø 25cm

Visualizza Opera

“Corpo Cosmico”, 2009 olio su tela, 36x28x13 cm

Opera N. 666 - “Corpo Cosmico”, 2009 olio su tela, 36x28x13 cm

Visualizza Opera